Piccoli tradimenti di fotografia

Piccoli tradimenti di fotografia

PhotoBIT Forum
 
Oggi è sab ott 24, 2020 5:51 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 10:12 am 
Non connesso

Iscritto il: lun dic 11, 2006 8:54 pm
Messaggi: 538
Non mi stanchero' mai di ripetermi...bisognerebbe obbligare Andrea e Pierpaolo a scrivere di queste cose ogni santo giorno!!
Per gli amanti ,come me,di questi argomenti,ci vorrebbe una sezione dedicata.
Enea


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 1:03 pm 
Non connesso

Iscritto il: sab gen 13, 2007 3:39 pm
Messaggi: 2831
Località: bologna
a leggere di ste cose mi vien voglia di un corredino!!!!mi fa gola sopratutto il 100 f2....... :smt025 !!

_________________
..tutto muore,è la regola,..ma tutto ciò che muore un giorno tornerà...."


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 1:47 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 11, 2006 5:39 pm
Messaggi: 7567
Località: Milano
Grazie Andrea, bellissimo intervento.

Ciao
Luca

_________________
http://lucarubbi.blogspot.com/
http://lucarubbi.carbonmade.com/
http://lucarubbimuserotike.carbonmade.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 2:37 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
XZTXR9 ha scritto:
Non mi stanchero' mai di ripetermi...bisognerebbe obbligare Andrea e Pierpaolo a scrivere di queste cose ogni santo giorno!!
Per gli amanti ,come me,di questi argomenti,ci vorrebbe una sezione dedicata.
Enea


Ti devo dire che ci abbiamo pensato, non sono sicuro che sia il momento opportuno. Il forum e' ancora piuttosto contenuto, come partecipanti attivi, (anche le statistiche danno dei numeri piuttosto interessanti) frazionarlo eccessivamente rischia di renderlo inutilemente dispersivo e lascierebbe delle sezioni quasi abbandonate.

ciao

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 3:26 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
ringrazio sinceramente per gli attestati di stima che fanno sempre piacere,
faccio notare tuttavia che molti sostengono che scrivo anche troppo (sono arrivato a 250 articoli pubblicati su 7 riviste diverse), per cui non so quanto possa scrivere di più di quello che già faccio, inoltre ricordo che, come già accennato altrove, sto anche rifacendo il libro Macchine Leica di Sartorius e vi assicuro non é proprio un passatempo;
comunque tengo anche dei corsi di fotografia (il prossimo a novembre a Cavezzo in provincia di Modena) e anche delle lezioni private: che devo fare di più?
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 3:32 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: sab gen 06, 2007 12:41 pm
Messaggi: 3433
Località: castelsangiovanni(pc)
io ho una contax ax,uno spettacolo di meccanica,aprire il dorso ed ammirare il complicatissimo pressapellicola e'un'operazione che ogni tanto devo fare..:-)))
concordo sulla fragilita' meccanica ed elettronica,sula mia o dovuto sostituire l'intero circuito elettronico.
come ottiche uso il 25 2.8,il 50 1.4,l'85 1.4 ed uno stupendo 200 2.8 angenieux.
c'ho anche uno zoom tamron molto partcolare 75-150 2.8 softfocus,con delle rese sullo sfocato molto interessanti.(ne avranno venduti 2!...)

8)

_________________
pensieri visivi (click to)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: dom giu 10, 2007 11:14 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar mag 22, 2007 5:53 pm
Messaggi: 4
Ho posseduto, in gioventù, una 137 MA, una 139 e poi una 159; un mio amico carissimo ha tuttora una RTSII: bene, di tutto questo parco macchine (tutte acquistate usate), non ho mai avuto nessun problema di nessun tipo, anche a fronte di viaggi nel deserto...
Per quanto riguarda la silenziosità di scatto ho molto da ridire (e da ridere) nei confronti della 139 e della 159 (due fucilate)... La 137 ha il motore quindi il rumore dello scatto e coperto/allungato dal trascinamento. Lo scatto della RTSII non è vellutato come, invece, era quello dalla RTS I.
Ottiche:
18/4: controllo della distorsione perfetto, vignettatura a palla.
25/2.8: bellissimo, con calo ai bordi, ma per il reportage è perfetto
35/2.8: perfetto, solo poco luminoso in alternativa al carissimo 1.4 (in effetti manca un 2.0)
45/2.8: un giocattolino con un contrasto fenomenale (forse troppo)
85/2.8: ottimo contrasto e qualità ottima ai bordi già a piena apertura
180/2.8: devo sprecare parole?
28-85: uno zoom (a chi piace il genere) favoloso a tutte le focali.

Per quanto riguarda i confronti con ottiche di altre marche (Leica in primis) beh... direi che ognuno ha le proprie opinioni ;-)


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 8:09 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
due piccole note -
- è indubbiamente vero che lo scatto della 139 è secco, ma per 'felpato' riferito alla 137 s"intende la dolcezza meccanica (elettronica) e progressiva del movimento, senza opposizione all'avanzamento, concetto ora aquisito abbondantemente ma che le Contax moderne proposero in anticipo;

- nel sistema Contarex esistevano due 35mm: f/2 ed f/4, nel sistema Contax si decise d'abbassare la luminosità mantenendo sempre lo stesso scarto di due stop, per favorive maggiormente la scelta tra ottica luminosa ed ottica tuttofare meno costosa

Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 8:18 am 
Non connesso

Iscritto il: lun dic 11, 2006 3:36 pm
Messaggi: 357
Ciao Pierpaolo.
Volevo chiederti se nel passaggio dal sistema Contarex a quello Contax-Kyocera è stata in parte alterata la filosofia Zeiss.
Andrea parla ad esempio di una resa cromatica costante nella produzione Contarex, mentre in quella Contax io ricordo diversità anche all'interno della stessa focale (il Planar 1,7 era più caldo dell'1,4 e più neutro del Tessar).
Pure il Tessar 300 era diverso dal Sonnar 135, per fare un altro esempio.
Inoltre dal punto di vista meccanico lo standard come è cambiato?
Se ad esempio si accosta un Sonnar 85 ad un Elmarit 90 si nota che appartengono a due categorie diverse e che il Leica pesa quasi il doppio.
Grazie!


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 8:43 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
sulle differenze tra le ottiche Contarex e per Contax moderne ho accennato precedentemente sulla diversa filosofia ottica;
non c'è dubbio che le ottiche per Contarex dal punto di vista meccanico abbiano rappresentato un punto fermo nella storia del 35mm, con apparecchiature della linea di montaggio costruite appositamente per le nuove tolleranza di fabbricazione e dal punto di vista ottico un traguardo ormai non più ripetibile. L'uniformità di resa nel colore faceva parte appunto di questi traguardi.
Le ottiche per il sistema C/Y, oltre a possedere una diversa intonazione, più rivolta spesso alla resa centrale, possiedono sicuramente una costruzione meccanica accurata, ma che ad esempio nell'innesto ottiche poteva forse essere migliorata, tuttavia occorre ricordare che proprio per la costruzione 'assoluta' del sistema Contarex (senza nessun riguardo ai costri produttivi) la Fondazione Zeiss aveva deciso di chiudere nel 1972 la Zeiss Ikon, per cuil'attenzione ai costi si rivelava necessaria:
tu poi introduci un ulteriore elemento ovvero il paragone con la costruzione Leitz, che in effetti é spesso di livello superiore, ma con costi corrispondenti, e che spesso nei test delle riviste non vengono evidenziati, come se esistesse meramente il risultato ottico indipendentemente dalla realizzazione meccanica del barilotto. In questo Leitz presenta il fianco a poche critiche, ( e per quello che costa vorrei anche vedere.....)
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 9:02 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 11, 2006 11:52 am
Messaggi: 5082
Alla fine è solo logica di mercato.
Ieri il parametro, per chi voleva e poteva permettersi di far mostra delle proprie capacità, era la Qualità Totale, cosa ben distante dal moderno concetto della stessa (la Duna della FIAT dovrebbe far riflettere). Si faceva a gara, era quasi un campionato tra i "primi della classe", il tutto sicuramente condito da una buona dose di ideal-romanticismo.
Oggi è il mercato costruito a fare logica.
Un prodotto nasce per essere presto sostituito dal modello X, SP, Improved etc. etc.
In quest'ottica non c'è alcuna convenienza ad un prodotto d'eccellenza.
Oggi si costruiscono buoni prodotti, buoni nella media.
La qualità dei risultati, infatti, è media...
Il digitale, eliminato totalmente il concetto di eccellenza del mezzo, ne è l'esempio assoluto.

Nat


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 10:55 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
occorre comunque sempre ricordarsi che parliamo di aziende che devono stare sul mercato e viverci, spesso la passione ci fa dimenticare la realtà: 100 appassionati non sono un mercato sono solo una nicchia, 1.000000000 di utenti sono una torta da dividersi: la chiusura di Minolta, Konica, Pentax (assorbita e tra poco......) e già si sossurra di Nikon
Zeiss Ikon è stata un tracollo epocale proprio perché non transigeva né sulla qualità né sulla logica di mercato (l'utente deve adattarsi a quello che vogliamo noi......ed infatti non si è adattato!!)
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 10:59 am 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
Nikon ha dei problemi?
Non avevo sentito niente, si parla di possibile assorbimento o altro?

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 11:19 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
solo sossurri indiscreti ma sono state troppe le D70 e D200 tornate indietro (si parla del 40%)
comunque ancora niente di concreto, vedremo.....
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun giu 11, 2007 11:23 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 11, 2006 11:52 am
Messaggi: 5082
PIERPAOLO ha scritto:
solo sossurri indiscreti ma sono state troppe le D70 e D200 tornate indietro (si parla del 40%)
comunque ancora niente di concreto, vedremo.....
Pierpaolo


Probabilmente bisognerebbe far fare i computer a chi li ha sempre fatti.
Nikon potrebbe continuare a costruire Macchine Fotografiche, oggetti dove eccelle.

Nat(polemico)


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 118 messaggi ]  Vai alla pagina Precedente  1, 2, 3, 4, 5 ... 8  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 15 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

PhotoBIT

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Template made by DEVPPL - Traduzione Italiana phpBB.it