Piccoli tradimenti di fotografia

Piccoli tradimenti di fotografia

PhotoBIT Forum
 
Oggi è gio lug 02, 2020 11:41 am

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: I Normali Leica R - PER CRISTIAN V
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 4:30 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
Ho tentato una opera assolutamente distante dalle mie attitudini, per cui il risultato apparira' empirico, ma magari qualcuno si aggregera' e il tutto prendera forma in modo piu' analitica.

I normali leica, summilux, summicron ed elmarit.

Dice puts:

The Summilux-R 50mm f/1.4most versatile and offers the best
allround performance and improves upon the Summicron-R
50mm f/2 at smaller apertures. Ana dditional advantage of the
Summilux is its good performance at the wider apertures. If you
want accurate reproduction of a wide range of subjects, also in
the close focusing range, the Macro-Elmarit-R 60mm f/2.8 is
the best choice. The Summicron-R 50mm f/2 offers many of
the characteristics of both these lenses in a compact and wellhandling
shape, but has to take second place in the specialized
disciplines of its companions.


Le seguenti foto sono state fatte tutte alla stessa distanza:

La scena ripresa con il summicron 35 a f2

Immagine


Le seguenti foto sono scattate con il summilux 50 a 1.4 2.0 e 2.8

Immagine

Immagine

Immagine


Le prossime con il summicron a 2.0 e 2.8

Immagine

Immagine


E la prossima con l'elmarit a 2.8 (e' l'ottica a cui probabilemente rendo meno giustizia)
Immagine


Questo perche' con il 60 ho fatto pochi scatti e sono venuti un po' mossi.
Il bimbo non stava fermo e senza ilcolpare la r8 molte foto non sono venute, ho pero' preferito usare una situazione reale piuttosto che delle mollette. Non credo che con ottiche manuali un altro corpo avrebbe potuto fare meglio o salvare piu' foto.
Infatti quando Giovanni e' stato almeno un secondo fermo la r8 focheggia eccome, ecco due scatti con il lux a 1.4 da vicino:
Immagine

Immagine


Questo e' il summicron a f2
Immagine


Diciamo che il summilux e' l'ottica con cui e' piu' facile sbagliare, ma quando colpisce da grandi soddisfazioni.Se voglio essere certo di "sbagliare meno" prendo il summicron al suo posto.

L'ottica piu' facile da usare per ottenere ottimi ritratti, con una ottima resa resta per me il summicron 90. Sembra nata per la r8.
Ecco uno scatto a f2
Immagine


Lo scatto e' stato fatto alla stessa distanza delle prime foto, facilissimo centrare l'occhio con lo stigmometro, ma perdi lo sfondo.

Giusto per curiosita' da mezzo metro piu' distante ecco la resa dell'elmar 180 f4
Immagine



Il film e' una apx 400 sviluppata in rodinal s


Allegati:
Puts Column 50-60 mm Leica R Lenses_en.pdf [804.34 KiB]
Scaricato 188 volte

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Ultima modifica di mauro ruscelli il ven giu 01, 2007 5:16 pm, modificato 1 volta in totale.
Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 4:39 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun dic 11, 2006 3:36 pm
Messaggi: 357
No, no, che per Cristian, queste me le guardo anch'io!
Quindi Mauro tu hai tutti i normali Leica R?
Non trovi che il 60 contariamente a quanto si pensa per un macro, sia magnifico nei ritratti?
Comunque confermo, la R 8 focheggia bene con i 50 mm, anche a tutta apertura con il Summilux non ho problemi.
I problemi maggiori sono con il 28mm tra i due e i tre metri.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 4:43 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
Con il summilux a 1.4 la messa a fuoco e' per me piu' difficoltosa su R che su M, per il resto e' una ottica splendida. Il mio problema e' psicologico, avendo un 1.4 cerco di usarlo a 1.4 e quindi ho risultati piu' "sicuri" usando il summicron che mi ferma a 2.0

Il 60 e' un'ottica splendida e usabilissima, sia per poter avvicinare molto il volto, essendo un macro, sia per la rapida messa a fuoco dai 2/3m a infinito, quindi comodo anche in "strada".

Per i ritratti il 90 da veramente grandi soddisfazini e pochissimi errori

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:13 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
parlare di normali Leica senza nominare L'Elmar, l'ottica Leitz per eccellenza, è piuttosto limitante,
è dalla esperienza Elmar (M f/3,5; f/2,8 e poi M f/2,8 attuale) che i leichisti si sono fatti un'idea dell'ottica Leitz,
- inoltre bisognerebbe dire di quali Summilux e Summicron si sta parlando, perché ad esempio tra i primi per Leicaflex e quelli R c'è differenza di resa;
-occorrerebbe cambiare il titolo e specificare che si parla di ottiche per reflex.....
Pierpaolo


Ultima modifica di PIERPAOLO il ven giu 01, 2007 5:16 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:15 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
Scusa Pierpaolo, non era nel titolo (ora e' corretto) ma e' abbastanza chiaro che parlo di normali per R come ai normali r far iferimento l'articolo di puts allegato.

Si puo' sindacare che tratto solo le prime versioni e non le ultime, ma sono quelle che possiedo.

ciao

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:18 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
che velocità di risposta, non sono neanche riuscito a rileggere il mio post....
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:19 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
puoi dirci se ci sono cambi sostanziali tra le varie versioni?

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:28 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 18, 2007 12:33 pm
Messaggi: 2099
Località: Gorizia
Grazie Mauro, un'ottima carellata nella quale noto sopratutto come il lux abbia una resa davvero unica, soprattutto sulle scene geometricamente non piatte, in cui il soggetto a fuoco è vicino e il resto si trova a varie distanze dietro di lui. Non è la prima volta che lo noto, poco tempo fa avevi pubblicato una foto di (credo) tua figlia sul letto che da questo punto di vista era una meraviglia di tridimensionalità.

Il summicron mi piace, è un'ottimo 50, però non gli riconosco alcuna "magia", non ha niente che mi faccia spalancare gli occhi dalla meraviglia.

Riguardo il fuoco, io con lo stigmometro proprio non ci riesco a lavorare, con i microprismi invece mi trovo bene. Vorrei chiarire che i problemi di messa a fuoco che ho sono imputabili al voler fare foto a brevissima distanza, a t.a., ad un soggetto che non sta fermo neanche un secondo. Con la M2 non ero messo tanto meglio (ma forse un poco sì). E' un argomento che ho già affrontato, probabilmente nel mio caso sarebbe meglio avere l'autofocus, ma poi CHE OTTICHE NIKON AF posso prendere che siano compatibili con un palato che si è fatto esigente per merito/colpa dei vetri Leitz? 28/1.4? 85/1.4? Che altro?

_________________
Cristian


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:30 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio gen 18, 2007 12:33 pm
Messaggi: 2099
Località: Gorizia
Riguardo L'Elmar, ho avuto il 3,5 M (mi dicono sia piuttosto raro) sulla M2 ed aveva una resa magica. Un po' limitante per via della luminosità e il tipo di foto che mi piace fare ma il modo in cui venivano fuori (solo in bianconero!) era splendido.

_________________
Cristian


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 5:49 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
Credo tu abbia centrato il problema, il summicron e' un'ottica studiata per essere perfetta nella correzione di tutti i difetti ottici e del colore. Ed e' cosi', e' perfetta. Il summilux, almeno quelli vecchi al contrario non sono perfetti, e dico questo perche' credo che il summilux sia un'ottica con una forte personalita', ed avere personalita' implica che il reale viene trasformato e non semplicemente registrato.
Sara' per causa di qualche strana aberrazione, ma il summilux e' in grado di restituire immagini magiche.
Con lo scotto della ridotta profondita' di campo che obbliga ad una elevata precisione di messa a fuoco, e possibilmente a cercare di fare piu' scatti, per essere sicuri di riportarne almeno uno a casa.

Strano, io mi trovo molto meglio con lo stigmometro, i bimbi hanno gli occhi grandi, e' facile allineare la pupilla se sei abbastanza vicino.

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 6:11 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
° Summicron R - 50/2:
6 lenti in 5 gruppi - 1964
un'ottica pensata per la prima Leicaflex (200 esemplari cromati)
ottica con resa Leitz inequivocabile, al limite della perfezione per il periodo storico, possiede un alto contrasto per l'epoca, con una resa a f/5,6 ancora elevatissima, microcontrasto elevatissimo, consigliatissimo per i cultori Leicaflex e Leitz classici (contro il Planar 50/2 Contarex è uno scrontro titanico ma di diversa concezione ottica: macrocontrasto Zeiss contro microcontrasto Leitz)

- II versione del 1976 : 6 lenti ora in 4 gruppi e barilotto diverso: contrasto maggiore a f/5,6 (ma non a tutta apertura), forse il miglior normale Leica come correzione globale delle aberrazioni




°Summilux R 50/1,4
7 lenti in 6 gruppi 1970
stupefacente all'epoca ai primi due diaframmi di lavoro (quelli che contano) per contrasto, definizione e colore: consigliatissimo
superiore allo Zeiss Planar 55/1,4 per Contarex

- seconda e terza versione sino al 1998 praticamente identica con barilotto moderno

- IV versione dal 1998: 8 lenti in 7 gruppi: resa Leica ultimo tipo, con contrasto elevato, molto visibile in diapositiva; sotto un profilo strettamente ottico probabilmente inarrivabile a tutta apertura


- considerazione finale: stiamo parlando di una ricerca ottica di circa 40 anni e di una qualità (nelle rispettive epoche di riferimento) indiscutibile, con cui si sono DOVUTI confrontare i maggiori costruttori mondiali;
- a parere di chi scrive la delineazione del soggetto a tutta apertura è realmente tridimensionale e 'viva', resa del colore uniforme e (con Zeiss) la più pura della produzione mondiale, con un cromatismo univoco e riconoscibile.
- considerando anche la costruzione meccanica, si tratta di prodotti industriali (artigianali?) di livello inarrivabile


Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 7:29 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun dic 11, 2006 6:32 pm
Messaggi: 650
Ciao Mauro, io penso che il 50 R summicron Wetzlar (quello con il preservativo da infilare), sia stato progettato per un utilizzo universale e non ottimizzato per poca luce e nei diaframmi maggiori; in condizioni di scarsa luminosità tende ad "impastare" ma.... in altre occasioni è di una plasticità ed incisione superba.
Ti allego una scatto fatto con il 50 "cron" ad una manifestazione di reduci, in una giornata nuvolosa, a metà pomeriggio.
Ciao.


Allegati:
Alpini.jpg
Alpini.jpg [ 210.87 KiB | Osservato 4504 volte ]

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 7:53 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
grazie Cesare questo e' il tipo di risposte, foto alla mano, che mi aspettavo per far crescere la discussione

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: ven giu 01, 2007 11:04 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun dic 11, 2006 5:39 pm
Messaggi: 7567
Località: Milano
mauro ruscelli ha scritto:
grazie Cesare questo e' il tipo di risposte, foto alla mano, che mi aspettavo per far crescere la discussione


E allora beccati questa:

Immagine


:smile:

Leica R5 - Summicron 50/2 R (ultimo tipo) - TMAX400 esposta a 1600

Ciao
Luca

_________________
http://lucarubbi.blogspot.com/
http://lucarubbi.carbonmade.com/
http://lucarubbimuserotike.carbonmade.com/


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: sab giu 02, 2007 7:33 am 
Non connesso

Iscritto il: lun apr 16, 2007 8:31 am
Messaggi: 641
Compliments Mauro,
è il tipo di prova comparativa/pratica "sano" in cui non si vedono fotografati giornali appesi e altre scemenze ad imitare l'mtf.
Stai cercando concretamente lo strumento che a te serve, e lo fai con le foto a cui sarà destinato, quindi qualsiasi conclusione raggiungerai sarà perfetta.
Ti lancio solo un input legato al tipo di sviluppo: le ottiche R, queste in particolare, possono "permettersi" un trattamento del negativo più aggressivo, tale da mettere in evidenza l'accoppiata gamma tonale - risoluzione di cui sono capaci. così facendo potrai delegare alla fase di stampa la scelta del tipo di morbidezza-gamma da te preferito... in pratica, per quello che vedo, ti sei trovato tutti i toni compressi verso il basso su negativo leggero, e hai dovuto necessariamente stampare con gradazione relativamente alta (presumo 3) le foto.
In questo modo tutto risulta un po' grigino e la struttura della pelle, i capelli non hanno potuto rendere il rilievo che gli R che hai provato sanno tirare fuori.
Senza entrare in soluzioni "specifiche" per R, fai un tentativo con D76 PURO (non 1+1, adatto invece a ottiche di cui vuoi evidenziare il dettaglio), usando le istruzioni di fabbrica, iniziando magari con pellicole Delta. Avrai a disposizione un negativo riferimento per ulteriori prove.
Ciao


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 29 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 9 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  
cron

PhotoBIT

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Template made by DEVPPL - Traduzione Italiana phpBB.it