Piccoli tradimenti di fotografia

Piccoli tradimenti di fotografia

PhotoBIT Forum
 
Oggi è dom dic 08, 2019 7:58 pm

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]





Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: Contax Biogon 21 e 35 per vecchie contax a telemetro
MessaggioInviato: lun ago 06, 2007 10:37 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 19, 2007 9:11 pm
Messaggi: 233
Località: roma
I mitici ed introvabili Contax Biogon 21 e 35 per vecchie contax a telemetro

Come vanno? Qualcuno li conosce e li ha provati?

Tra il modello zeiss del 35 f2,8 e quello zeiss jena c'è molta differenza?

Grazie Mauro :smile:

_________________
www.photolanguage.org
---------------------


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 06, 2007 10:50 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun dic 11, 2006 6:32 pm
Messaggi: 650
Caro Mauro,
ho il 21 Biogon ed il 35 2,8 Biogon (entrambi post war e Carl Zeiss), oltre al 50 Sonnar 1,5 e 50 Sonnar 2 (anch'essi "T rosso" e Zeiss opton); li uso su una splendida e perfetta Contax IIIa; che dire.... danno dei gran punti a tutti gli omologhi Leica (mi viene da piangere ma è proprio così!!!).
Il 21 è un campione di correzione, profondità dell'immagine, plasticità, nitidezza, resa colore, superiore al 21 Elmarit; il 35 Biogon 2,8 è gemello del 21 (!!!!) ed il 50 1,5 surclassa il 50 lux 2° versione.... strepitoso in qualsiasi condizione di luce.
Da quando li utilizzo mi è venuta voglia di sfoltire il materiale Leica... e se lo dico io è un gran brutto segno!!!
:eek:


Ultima modifica di cesareT il lun ago 06, 2007 11:27 pm, modificato 1 volta in totale.

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: lun ago 06, 2007 11:26 pm 
Non connesso

Iscritto il: lun dic 11, 2006 6:32 pm
Messaggi: 650
Biogon 35 f 2,8 Carl Zeiss (1959 circa)

Tutta apertura ad 1/10 (Provia 100)


Allegati:
Laura35B.jpg
Laura35B.jpg [ 298.51 KiB | Osservato 2816 volte ]

Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 8:30 am 
Non connesso

Iscritto il: gio mar 15, 2007 5:17 pm
Messaggi: 1539
Località: Pianoro
Io scrissi a suo tempo su Leicapassion questo:
"21 Biogon f4.5: lo acquistai per poco 20 anni fa, nella versione per Contax Ciclope e lo feci adattare con un anello alla mia M4.
Costruito in modo impeccabile in ottone cromato, è pesante e molto bello.
La risolvenza è medio-bassa su tutto il fotogramma, non ci sono però cadute ai bordi, la distorsione è inesistente grazie alla costruzione semisimmetrica e accuratissima, la naturalezza delle proporzioni, in un grandangolo è un concetto incomprensibile, è mirabile! .
L'immagine è talmente proporzionata che sembra fatta con un 35 mm di qualità non elevata.
Uno stagno diventa un lago, una casetta una villa, un giardino di fiori un campo. I colori sono i più naturali e sfumati possibile.
E' un'ottica bella se non si pretende finezza di dettaglio.
"

Devo dire che in genere apprezzo molto i vecchi obiettivi di focale 35-50-90 perchè sono molto buoni sia perchè la loro realizzazione non richiedeva, già negli anni '60, grossi problemi di calcolo ottico, sia perchè alle foto fatte con queste focali si chiede più atmosfera che qualità.
( per inciso il 35 summicron 8 lenti e il 50 summicron 7 lenti sono formidabili anche come prestazioni tecniche).
Invece le ottiche di focale più spinta e di vecchia costruzione le trovo soggette a difetti visibili che precludono buoni risultati tecnici.
Il Biogon 38 per Hasselblad SWC, splendido con il colore, mi dicono, almeno da due fonti attendibili, sia inferiore al Distagon 40, nonostante che quest'ultimo sia retrofocus.

_________________
Mario Andreoli


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 10:29 am 
Non connesso

Iscritto il: mar dic 12, 2006 1:12 pm
Messaggi: 189
Supermario ha scritto:
Io scrissi a suo tempo su Leicapassion questo:
"21 Biogon f4.5: lo acquistai per poco 20 anni fa, nella versione per Contax Ciclope e lo feci adattare con un anello alla mia M4.
Costruito in modo impeccabile in ottone cromato, è pesante e molto bello.
La risolvenza è medio-bassa su tutto il fotogramma, non ci sono però cadute ai bordi, la distorsione è inesistente grazie alla costruzione semisimmetrica e accuratissima, la naturalezza delle proporzioni, in un grandangolo è un concetto incomprensibile, è mirabile! .
L'immagine è talmente proporzionata che sembra fatta con un 35 mm di qualità non elevata.
Uno stagno diventa un lago, una casetta una villa, un giardino di fiori un campo. I colori sono i più naturali e sfumati possibile.
E' un'ottica bella se non si pretende finezza di dettaglio.
"

Devo dire che in genere apprezzo molto i vecchi obiettivi di focale 35-50-90 perchè sono molto buoni sia perchè la loro realizzazione non richiedeva, già negli anni '60, grossi problemi di calcolo ottico, sia perchè alle foto fatte con queste focali si chiede più atmosfera che qualità.
( per inciso il 35 summicron 8 lenti e il 50 summicron 7 lenti sono formidabili anche come prestazioni tecniche).
Invece le ottiche di focale più spinta e di vecchia costruzione le trovo soggette a difetti visibili che precludono buoni risultati tecnici.
Il Biogon 38 per Hasselblad SWC, splendido con il colore, mi dicono, almeno da due fonti attendibili, sia inferiore al Distagon 40, nonostante che quest'ultimo sia retrofocus.


Sottoscrivo, il 21 ha una immagine molto bella, ma la risoluzione non è esaltante; metterlo sopra all'Elmarit 2,8 è giustificabile per via della luna di miele, ma mi sembra ingeneroso...

Il 35, a giudicare dalla foto postata da Cesare, mi sembra soffra di una distorsione (non geometrica, ma di "stiratura") eccessiva per la sua focale, un po' come il pari epoca Summaron f:2,8... teste a pera come un 28, per capirci...

_________________
Ciao,
Sante


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 10:46 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 19, 2007 9:11 pm
Messaggi: 233
Località: roma
sante castignani ha scritto:
Supermario ha scritto:
Il 35, a giudicare dalla foto postata da Cesare, mi sembra soffra di una distorsione (non geometrica, ma di "stiratura") eccessiva per la sua focale, un po' come il pari epoca Summaron f:2,8... teste a pera come un 28, per capirci...


Non mi pare di vedere distorsione nella foto postata da Cesare, al contrario, comunque, caro Sante, devi considerare che anche il grandangolo più perfetto può generare l'impressione di "teste a pera" se l'inclinazione dell'obiettivo ed il rapporto con la distanza del soggetto non sono quelli giusti...

Ciao Mauro

_________________
www.photolanguage.org
---------------------


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 11:00 am 
Non connesso

Iscritto il: mar dic 12, 2006 1:12 pm
Messaggi: 189
mauroscacco ha scritto:
sante castignani ha scritto:
Supermario ha scritto:
Il 35, a giudicare dalla foto postata da Cesare, mi sembra soffra di una distorsione (non geometrica, ma di "stiratura") eccessiva per la sua focale, un po' come il pari epoca Summaron f:2,8... teste a pera come un 28, per capirci...


Non mi pare di vedere distorsione nella foto postata da Cesare, al contrario, comunque, caro Sante, devi considerare che anche il grandangolo più perfetto può generare l'impressione di "teste a pera" se l'inclinazione dell'obiettivo ed il rapporto con la distanza del soggetto non sono quelli giusti...

Ciao Mauro


Grazie, tengo presente :-P

_________________
Ciao,
Sante


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 7:20 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 19, 2007 9:11 pm
Messaggi: 233
Località: roma
cesareT ha scritto:
Caro Mauro,
ho il 21 Biogon ed il 35 2,8 Biogon (entrambi post war e Carl Zeiss), oltre al 50 Sonnar 1,5 e 50 Sonnar 2 (anch'essi "T rosso" e Zeiss opton); li uso su una splendida e perfetta Contax IIIa


Con un piccolo adattatore è possibile anche utilizzare su contax II e III tutti gli eccellenti obiettivi della prominent

il nokton 50 f 1,5 oltre al famoso 50 ultron f2 magnificato da ferzetti, lo skoparon 35 mm ed il dynaron 100 mm, con il perfetto accoppiamento al telemetro



Immagine


Immagine


Immagine


Immagine


Ciao Mauro :smile:

_________________
www.photolanguage.org
---------------------


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 7:28 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar dic 12, 2006 1:12 pm
Messaggi: 189
Scusa Mauro, sei sicuro dell'accoppiamento al telemetro con tutte le focali? Per quanto so della prominent, solo i 50 sono obiettivi semplici; il 35, il 100 e il 150 hanno un complicato meccanismo di adeguamento del fuoco: la macchina spinge su un anello con un fattore di moltiplicazione, che riduce l'escursione delle lenti nel caso dei grandangoli, e l'amplifica nei tele. Tra l'altro non funzionava quasi mai... Sarei sorpreso che chi ha progettato questo adattatore sia riuscito a compensare un simile meccanismo...

Ma tutto è possibile.

Sante

_________________
Ciao,
Sante


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 8:09 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 19, 2007 9:11 pm
Messaggi: 233
Località: roma
sante castignani ha scritto:
Scusa Mauro, sei sicuro dell'accoppiamento al telemetro con tutte le focali? Per quanto so della prominent, solo i 50 sono obiettivi semplici; il 35, il 100 e il 150 hanno un complicato meccanismo di adeguamento del fuoco: la macchina spinge su un anello con un fattore di moltiplicazione, che riduce l'escursione delle lenti nel caso dei grandangoli, e l'amplifica nei tele. Tra l'altro non funzionava quasi mai... Sarei sorpreso che chi ha progettato questo adattatore sia riuscito a compensare un simile meccanismo...

Ma tutto è possibile.

Sante


No, non sono affatto sicuro, l'avevo dato per scontato, sbagliando forse, pensando che, se mettono a fuoco sulla prominent...
:smile:

Comunque mi dovrebbero arrivare quegli obiettivi e sarò più preciso sulla questione, grazie Sante!
Ciao! Mauro

_________________
www.photolanguage.org
---------------------


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 8:35 pm 
Non connesso

Iscritto il: mar dic 12, 2006 1:12 pm
Messaggi: 189
No, ci ho ripensato meglio, ed è proprio da escludere: i 50 si innestano nella baionetta interna, ed hanno l'attacco che corrisponde all'adattatore di cui parliamo; tutte le altre ottiche si innestano sulla baionetta esterna della Prominent, che è molto più larga; a quel punto il movimento a pistone del frontale della macchina agisce sulla rondella di cui dicevo, e ha la funzione di convertire una escursione fissa "X" a quella calcolata per le singole focali. Ovvero, poiché le ottiche sono prive di elicoide, il movimento di focheggiatura della macchina, progettato per il 50, viene adattato meccanicamente agli altri obiettivi.

Insomma, se i tedeschi hanno perso la sfida commerciale, un motivo doveva esserci.

Ciao,
Sante

_________________
Ciao,
Sante


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 8:42 pm 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: dom dic 10, 2006 5:05 pm
Messaggi: 8636
Località: Ferrara
:D

_________________
ciao
Mauro
Il mio sito - oppure - flikr


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mar ago 07, 2007 9:07 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
per giudicare correttamente il biogon 21MM occorre considerare che si tratta di una ottica del 1953; mentre Elmarit e arrivato vent anni dopo; si tratta di una ottica storica che ha rivoluzionato la tecnologia fotografica a cui leica ha contrapposto solo una ottica Schneider, stesso discorso per il 35mm gia apparso nel 1932; in ogni caso ottiche inavvicinabili per la tecnologia leica nell epoca in cui sono apparsi, se non si considera con attenzione il periodo storico di riferimento si rischia di fare solo un grande confusione dove tutto risulta uguale e contemporaneo
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ago 08, 2007 9:54 am 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: gio apr 19, 2007 9:11 pm
Messaggi: 233
Località: roma
PIERPAOLO ha scritto:
per giudicare correttamente il biogon 21MM occorre considerare che si tratta di una ottica del 1953; mentre Elmarit e arrivato vent anni dopo; si tratta di una ottica storica che ha rivoluzionato la tecnologia fotografica a cui leica ha contrapposto solo una ottica Schneider, stesso discorso per il 35mm gia apparso nel 1932; in ogni caso ottiche inavvicinabili per la tecnologia leica nell epoca in cui sono apparsi, se non si considera con attenzione il periodo storico di riferimento si rischia di fare solo un grande confusione dove tutto risulta uguale e contemporaneo
Pierpaolo


i modelli più vecchi, anteguerra, dovrebbero essere Zeiss Jena, ma mi sembra di avere letto che gli Zeiss Zeiss post war abbiano una resa assai migliore...

Ciao! Mauro

_________________
www.photolanguage.org
---------------------


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio:
MessaggioInviato: mer ago 08, 2007 4:31 pm 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: mar feb 20, 2007 9:56 am
Messaggi: 1904
Località: MODENA
breve storia del 35 Biogon per Contax a teleöetro
- 1932 prima versione su progetto di Bertele naturalmente marcata CZJ
- alcuni esemplari del precedente realizzati con T rossa per paesi neutrali, come Svizzera, Portogallo e Svezia, circa 1940;molto rari
- 1948 nuova versione con parte posteriore piu piatta e montatura in alluminio, sempre CZJ ora DDR, circa 1400 pezzi
- da notare che le prime due versioni NON si montano sulle Contax IIa e IIIa
- 1951 nuova versione realizzata ad Oberkochen marcata inizialmente Opton e dopo il 1953 Carl Zeiss. realizzata da Bertele con nuovo schema ottico compatto

- da usare questa versione dotata di trattamento T e nuovi vetri e´ sicuramente la piu´´consigliabile, bella incisione, vignettatura evidente, effetto tridimensionale, costruzione impeccabile
- segnalo infine che esistono altri 35 MM per Contax come il Orthometar f-4,5 anteguerra, poi il Biometar CZJ DDR o il Planar f- 3,5 del dopoguerra, infine occorre citare il rarissimo Herar f-3,5 anteguerra
Pierpaolo


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 17 messaggi ]  Vai alla pagina 1, 2  Prossimo

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora [ ora legale ]


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Google [Bot] e 7 ospiti


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Cerca per:
Vai a:  

PhotoBIT

Powered by phpBB © 2000, 2002, 2005, 2007 phpBB Group
Template made by DEVPPL - Traduzione Italiana phpBB.it