M questo forum è morto??

Sezione Principale - Fotografie e Passioni

Moderatori: NatRiscica, maucas, simone toson, luca rubbi

armando pavia
Messaggi: 33
Iscritto il: mer set 23, 2009 12:11 pm
Come da titolo

Ciao Armando
cliqueur
Messaggi: 2072
Iscritto il: lun ago 05, 2013 9:08 am
Contatta:
Salve Armando,
poni una domanda che è stata già posta negli ultimi mesi, forse negli ultimi due anni.
Diciamo che c'è stato un esodo massiccio e ormai, visto il grado di non-frequentazione, l'attività tende verso lo zero.
Personalmente ti posso dire che penso che un forum viva di dialoghi, discussioni e di diversità (non solo bio, ma anche intellettuale, ed in questo caso fotografica).
Questa diversità è venuta meno.
Debbo dire che ho notato un crollo di attività analogo su altri forum con ben più iscritti di questo.
Quel che si vede è che spesso sono collegati 5-6-7-8 "ospiti", persone che si limitano a leggere.
Non dimentichiamoci che qui c'è un patrimonio fotografico ed intellettuale notevole, basterebbe anche solo la sezione "memorabilia".
Venendo meno contributi e diversità l'attività è quella che vedi.
Non so che dirti.
Certo, come possiamo verificare concretamente, un forum non vive dei post di una persona sola.
Un saluto,
Luca
armando pavia
Messaggi: 33
Iscritto il: mer set 23, 2009 12:11 pm
Ciao Luca,

Grazie per la cortesia nel rispondermi. non mi resta che dire.... "che peccato!!!..."

ciao Armando
Elmar Lang
Messaggi: 900
Iscritto il: ven gen 07, 2011 6:20 pm
Località: Trento
Un peccato davvero.

E qui possiamo avere la conferma che l'unica cosa certa della vita è appunto... la morte.

E.L.
Avatar utente
reporter
Messaggi: 4698
Iscritto il: sab dic 12, 2015 10:00 pm
Località: Livigno - Lario - Bretagna
Luca A Remotti ha scritto:Salve Armando,
poni una domanda che è stata già posta negli ultimi mesi, forse negli ultimi due anni.
Diciamo che c'è stato un esodo massiccio e ormai, visto il grado di non-frequentazione, l'attività tende verso lo zero.
Personalmente ti posso dire che penso che un forum viva di dialoghi, discussioni e di diversità (non solo bio, ma anche intellettuale, ed in questo caso fotografica).
Questa diversità è venuta meno.
Debbo dire che ho notato un crollo di attività analogo su altri forum con ben più iscritti di questo.
Quel che si vede è che spesso sono collegati 5-6-7-8 "ospiti", persone che si limitano a leggere.
Non dimentichiamoci che qui c'è un patrimonio fotografico ed intellettuale notevole, basterebbe anche solo la sezione "memorabilia".
Venendo meno contributi e diversità l'attività è quella che vedi.
Non so che dirti.
Certo, come possiamo verificare concretamente, un forum non vive dei post di una persona sola.
Un saluto,
Luca
Il forum Photobit.it è vivo e vegeto: io son vivo e voi vegetate... :grin:

Piuttosto che continuare con questi inutili lamenti, datti da fare a postare qualche foto intelligente ed interessante.

Il forum vive soprattutto sulla Fotografia, se d'Argento ancor meglio.

Il forum Photobit.it offre numerose prestigiose Fotografie d'Argento, tutte intelligenti ed interessanti e pregne di cultura!

Niente banalità digitalconcettuali al limite del ridicolo... :lol:

Le visite sono numerose ma i commenti mancano, forse perché c'è del pudore ad intervenire; pudore e timidezza...e, forse, qualcos'altro.

Ci sono più Fotografie in questo forum che in ogni altro forum con ben più presenze.

Io contribuisco a tenere ben vivo il forum...e tu?

ciao
Veni Vidi Velvia
Pixel volant Pelicula manent
Avatar utente
reporter
Messaggi: 4698
Iscritto il: sab dic 12, 2015 10:00 pm
Località: Livigno - Lario - Bretagna
Elmar Lang ha scritto:Un peccato davvero.

E qui possiamo avere la conferma che l'unica cosa certa della vita è appunto... la morte.

E.L.
La morte di chi?...di che?..di cosa?

Questo forum sopravvive a tutti gli utenti spariti.

Ma poi, piuttosto che leggere le continue banali amenità sul digitale, che emergono in tutti gli alti forum e piuttosto che "ammirare" le ridicole immagini elettroniche, meglio repirare
l'intenso profumo emanato dall'alogenuro...

Ma tu, caro Enzo...niente Fotografie?

Ti leggo su Analogica.it dove c'è pure PierPaolo...ma anche lì, tanta gente...tante chiacchiere, ma pochissime fotografie. :( :-(

ciao
Veni Vidi Velvia
Pixel volant Pelicula manent
Avatar utente
marco palomar
Messaggi: 2703
Iscritto il: mar dic 16, 2008 12:47 pm
gli assassini sono ancora a piede libero.
ma guarda un po'
Avatar utente
reporter
Messaggi: 4698
Iscritto il: sab dic 12, 2015 10:00 pm
Località: Livigno - Lario - Bretagna
marco palomar ha scritto:gli assassini sono ancora a piede libero.
:D :D :D

Sì! Saranno pure a piede libero ma sono prigionieri di sé stessi: hanno vergogna di mostrare le proprie foto...poveretti!Ad essi, tutto il mio sostegno morale :P :-P

ciao
Veni Vidi Velvia
Pixel volant Pelicula manent
cliqueur
Messaggi: 2072
Iscritto il: lun ago 05, 2013 9:08 am
Contatta:
marco palomar ha scritto:gli assassini sono ancora a piede libero.
Ma gli assassini sono quelli (una persona e mezza per citarti Marco) che hanno orientato la "linea critico/editoriale" (sempre per citarti) di PhotoBit con le loro fotografie scadenti o con i loro commenti insulsi (tra i quali non ho nessun problema ad annoverarmi)?
Oppure, o anche, coloro che non hanno trovato di meglio che postare commenti criptici (talvolta altezzosi), che hanno postato fotografie incomprensibili, o non ne hanno postate affatto?
O coloro che non hanno voluto ammettere che semplicemente avevano esaurito gli argomenti che desideravano discutere su questo forum, che si erano dedicati ad altre piattaforme (Facebook) o altri forum? O proprio ad altro?
O che semplicemente non avevano più immagini che volevano mostrare, o che avevano spostato talmente in alto l'asticella dei loro obiettivi fotografici da perdere qualsiasi motivazione a fare fotografie? O coloro che "pretendevano" più partecipazione? O coloro che si sono "offesi" per cose scritte da altri?
E' troppo comodo dare la colpa "ad una persona e mezza" o insinuare che vi siano "assassini a piede libero". Lanciare il sasso e nascondere la mano.
I rapporti di un forum, di questo forum, sono molto più complessi di quelli che appaiono. Basta scambiare qualche messaggio personale, o ricevere qualche messaggio personale, per capire che ci sono conflittualità che non emergono, ma ci sono.
Ma un forum è fatto dalla massa, si spera coesa, di un gruppo di partecipanti che desidera comunicare. Non è pensabile che i destini dipendano "da una persona e mezza".

Detto questo, una citazione che condivido. Di una persona che nei forum fotografici in passato è stata molto impegnata.

Tutto, in questo mondo terrestre/terreno ha un inizio, una vita e una fine ed io sono sempre stato contrario a qualunque forma di accanimento terapeutico.

E' profondamente vera.

Non so se questo forum sia morto, o se vi siano "assassini", ma certamente vive (vivrebbe) di "nutrimento fotografico".

Ciao,
Luca
Avatar utente
_De
Messaggi: 654
Iscritto il: sab set 25, 2010 3:18 pm
Il mercoledì sera spero sempre che "Chi la visto" dedichi uno spazio a questo forum.
Avatar utente
reporter
Messaggi: 4698
Iscritto il: sab dic 12, 2015 10:00 pm
Località: Livigno - Lario - Bretagna
_De ha scritto:Il mercoledì sera spero sempre che "Chi la visto" dedichi uno spazio a questo forum.
Da che pulpito vien la predica!

Sei tu che sei sparita nel nulla...tu e i compagni di Verona: Photobit è ancora qui :)

ciao
Veni Vidi Velvia
Pixel volant Pelicula manent
roger
Messaggi: 203
Iscritto il: ven apr 17, 2009 6:59 pm
cliqueur ha scritto: gio ott 13, 2016 2:03 pm
marco palomar ha scritto:gli assassini sono ancora a piede libero.
Ma gli assassini sono quelli (una persona e mezza per citarti Marco) che hanno orientato la "linea critico/editoriale" (sempre per citarti) di PhotoBit con le loro fotografie scadenti o con i loro commenti insulsi (tra i quali non ho nessun problema ad annoverarmi)?
Oppure, o anche, coloro che non hanno trovato di meglio che postare commenti criptici (talvolta altezzosi), che hanno postato fotografie incomprensibili, o non ne hanno postate affatto?
O coloro che non hanno voluto ammettere che semplicemente avevano esaurito gli argomenti che desideravano discutere su questo forum, che si erano dedicati ad altre piattaforme (Facebook) o altri forum? O proprio ad altro?
O che semplicemente non avevano più immagini che volevano mostrare, o che avevano spostato talmente in alto l'asticella dei loro obiettivi fotografici da perdere qualsiasi motivazione a fare fotografie? O coloro che "pretendevano" più partecipazione? O coloro che si sono "offesi" per cose scritte da altri?
E' troppo comodo dare la colpa "ad una persona e mezza" o insinuare che vi siano "assassini a piede libero". Lanciare il sasso e nascondere la mano.
I rapporti di un forum, di questo forum, sono molto più complessi di quelli che appaiono. Basta scambiare qualche messaggio personale, o ricevere qualche messaggio personale, per capire che ci sono conflittualità che non emergono, ma ci sono.
Ma un forum è fatto dalla massa, si spera coesa, di un gruppo di partecipanti che desidera comunicare. Non è pensabile che i destini dipendano "da una persona e mezza".

Detto questo, una citazione che condivido. Di una persona che nei forum fotografici in passato è stata molto impegnata.

Tutto, in questo mondo terrestre/terreno ha un inizio, una vita e una fine ed io sono sempre stato contrario a qualunque forma di accanimento terapeutico.

E' profondamente vera.

Non so se questo forum sia morto, o se vi siano "assassini", ma certamente vive (vivrebbe) di "nutrimento fotografico".

Ciao,
Luca
Scusate se riporto su l'argomento tramite un post molto vecchio. Io ho scritto poco su photobit (e rileggendo qua e la, in questi giorni, mi sembra di aver scritto solo cagate pazzesche in passato) ma letto tanto e visto tante fotografie (tra l'altro molte sono sparite e non capisco perché).
Provo allora a fare una riflessione.
I forum, intendo a livello di piattaforma, con l'avvento dei vari social sono diventati obsoleti. Ci sono stati myspace, flickr, tumblr e poi i grossi calibri, facebook e instagram. Facebook se non fosse quella cloaca maxima di politica, meme, complottismo, venditori porta a porta più seccanti di quelli non virtuali, ecc. ora sarebbe morto. Instagram gli è andato dietro e ormai le fotografie sono solo una piccola percentuale. Ma i forum, e photobit è l'unico in cui si vedono fotografie (belle, buone, autoriali anche se di provincia o paese e credetemi non è un male), hanno fatto il loro tempo, anche perché in troppi pensano di sapere tutto e non sentono la necessità di luoghi virtuali simili.

Forse photo4u è ancora frequentato attivamente, l'ultima volta che l'ho visitato c'era la solita lite tra chi pensa che la fotografia sia solo tecnica e nient'altro e chi, in netta minoranza, andava oltre. Degli altri nemmeno ricordo i nomi ma erano votati alla sola tecnica e alla condivisione di fotografie francamente dimenticabili, grandi pacche sulle spalle tra amici, insomma la solita solfa trita e ritrita.
Rimane analogica.it, un posto in cui chi è convinto di fare la vera fotografia (quella a pellicola, che pratico anche io, solo ed esclusivamente pellicola) a differenza di quei poveri ottusi che parlano solo di sensori, megapixel, photoshop passa le giornate a discutere di Rodinal, sensitometria, emulsioni tra l'altro senza averne le capacità. Praticamente si comporta alla stessa maniera di chi stigmatizza, forse peggio. Ho visto solo fotografie imbarazzanti di gente che butta via tempo, soldi e pellicola e appena qualcuno tenta un approccio più votato ai linguaggi, alla pratica, all'autorialità viene praticamente messo a tacere.

Sulla persona e mezza di photobit che dire, un tempo il forum era ben frequentato, poi ricordo anche io i tempi di bruno, poi c'è stato reporter (forse sono la stessa persona?) ma ora vedo solo schyter (non me ne voglia, nemmeno lo conosco). Insomma non mi pare sia cambiato molto. Il fermento di un tempo lo ricordo anche io, le fighe di Luca Rubbi, i ritratti di Gianni Ansaldi, Mario Zanaria e gli altri. Ora o si tirano in mezzo persone nuove e con voglia di condividere o si rimane in questa situazione.

Buona serata!
Avatar utente
Stefano Tambalo
Messaggi: 2073
Iscritto il: mer mag 13, 2009 4:26 pm
Località: Verona
Contatta:
Diciamo che in linea di massima si può anche essere d'accordo. Certo che scrivere poco e leggere molto - cosa che in questi 4, forse 5 anni - ho fatto pure io, è un contributo passivo che poco aiuta a rimettere in moto il volano.
Ci sono stati tentativi corredati da annunci di clamorosi ritorni, ci sono stati movimenti su FB per riportare "la vecchia guardia" su queste pagine, Mauro ha installato un nuovo tema più fruibile da mobile. La cosa ha pure funzionato per un po', ma poi l'atmosfera si è raffreddata di nuovo. Ora cliquer porta avanti un post con spunti interessanti di discussione sulla fotografia, schyter è un irriducibile, ogni tanto si fa vivo qualcuno.. Magari non è ancora il momento di ritrovarsi, tutto qua. Ma se ti va di contribuire con del materiale, ben venga! Ci sono sempre parecchi utenti connessi come ospiti che leggono, magari se ne stana qualcuno :)
Enrico-To53
Messaggi: 73
Iscritto il: sab mar 06, 2021 5:50 pm
credo sia giusta la considerazione che i forum sono oramai fenomeno di nicchia, nei quali spesso si legge molto più di quanto si scrive, ma restano aree nelle quali gli incontri che si fanno sono molto più "spessi" che in altri posti superinflazionati.
io ci sono tornato dopo un periodo di anni (credo almeno una decina), non ho ritrovato i vecchi utilizzatori, alcuni dei quali purtroppo non sono più tra noi, ma quello che leggo mi soddisfa davvero, e considererei una importante perdita se non esistesse più
cliqueur
Messaggi: 2072
Iscritto il: lun ago 05, 2013 9:08 am
Contatta:
Ciò che penso delle dinamiche dei forum l'ho scritto (grazie Roger per la citazione) e non vi voglio annoiare con ripetizioni.

Aggiungo solo che alcune discussioni fatte in passato forse riguardano questioni ormai acquisite da tutti coloro che progrediscono nel proprio percorso fotografico. Quindi probabilmente non si sente il bisogno di riaprire temi considerati "maturi". Tutti probabilmente impariamo e questo processo di apprendimento possibilmente determina cambiamenti nelle preferenze in fatto di argomenti, temi, canali, etc.

Come abbiamo detto i forum sono piattaforme mature anche esse, rispetto ad altre.

Per il resto mi trovo bene così, mi occupo di fotografia in modo molto ampio, vedo molti fotografi molto apprezzabili attraverso molti media: non solo web ma prevalentemente libri, qualche rivista, saggi, video.

Quel che mi sembra interessante mi piace comunicarlo e quando mi capita lo continuerò a fare.
Rispondi