Direi 1960 o giù di lì..

Sezione Principale - Fotografie e Passioni

Moderatori: NatRiscica, maucas, simone toson, luca rubbi

Avatar utente
Stefano Tambalo
Messaggi: 2067
Iscritto il: mer mag 13, 2009 4:26 pm
Località: Verona
Contatta:
Dopo giorni passati a scartabellare, ho trovato qualcosa da far vedere :)

Immagine

Immagine

Ciao,
S.
abschied
Messaggi: 658
Iscritto il: mar gen 27, 2009 5:11 pm
Località: Milano
Sessanta anni sembrano sufficienti a dare uno spessore nuovo e direi inquietante a delle immagini originariamente abbastanza esornative. Più precisamente voglio dire che il tempo passato permette a chi le ossrva di far scattare un processo di interpretazione del dato originale che la arricchisce di tutti quegli riferimenti, principalmente, ma non esclusivamente visivi che nel frattempo si sono sedimentati nell'osservatore. Per fare un solo esempio: negli anni '60 le tonalità cromatiche delle tue fotografie erano tipiche delle pellicole dell'epoca e non venivano percepite come particolarmente degne di nota. Nel frattempo ci siamo abituati a dei colori molto più fedeli e quindi quelle tonalità sono necessariamente interpretate come intenzionalmente espressive, aggiungendo quindi un elemento di senso non presente nell'originale. Sarei curioso di sapere in quale contesto furono scattate queste fotografie.
Paolo Viviani
http://www.flickr.com/photos/86176478@N00/
Avatar utente
Stefano Tambalo
Messaggi: 2067
Iscritto il: mer mag 13, 2009 4:26 pm
Località: Verona
Contatta:
Capisco il senso del tuo ragionamento, e penso si applichi a tutto quel che riguarda il recupero del passato. Il fruscio del vinile e la grana della pellicola erano caratteristiche ordinarie fino a poco tempo fa.
Il contesto era il gioco di costruire una storia, o meglio, alcuni fotogrammi di una storia, intorno ad un vestito nuovo.
Visto il tipo di abito è stato facile pensare alle fotografie di quegli anni; gli accessori e i colori sono altri dettagli del "come se".
Avatar utente
_De
Messaggi: 654
Iscritto il: sab set 25, 2010 3:18 pm
Vestito, luce, colori e telefono in effetti fanno fare un viaggetto con la macchina del tempo. Ci avrei fatto anche una polaroid.
Non so perché ma ho immaginato la mano che attorciglia il cavo, come quando si stava troppo a lungo al telefono e si iniziava a giocare con i ricci del filo.
Avatar utente
massimostefani
Messaggi: 2955
Iscritto il: gio dic 28, 2006 7:28 pm
Località: san giorgio di piano (bo)
Contatta:
Molto efficaci !

M
tutte le fotografie sono reali,nessuna è la verità.
R.Avedon
Avatar utente
Stefano Tambalo
Messaggi: 2067
Iscritto il: mer mag 13, 2009 4:26 pm
Località: Verona
Contatta:
_De ha scritto:Vestito, luce, colori e telefono in effetti fanno fare un viaggetto con la macchina del tempo. Ci avrei fatto anche una polaroid.
Non so perché ma ho immaginato la mano che attorciglia il cavo, come quando si stava troppo a lungo al telefono e si iniziava a giocare con i ricci del filo.
massimostefani ha scritto:Molto efficaci !
Danke!
S.
Avatar utente
luca rubbi
Messaggi: 7685
Iscritto il: lun dic 11, 2006 4:39 pm
Località: Milano
Contatta:
massimostefani ha scritto:Molto efficaci !

M
Decisamente si, la mia preferenza va alla prima che ha una sfumatura di erotismo.

Ciao
Luca
http://lucarubbi.blogspot.com/
http://lucarubbi.carbonmade.com/
http://lucarubbimuserotike.carbonmade.com/
Avatar utente
mauro ruscelli
Site Admin
Messaggi: 8723
Iscritto il: dom dic 10, 2006 4:05 pm
Località: Ferrara
Contatta:
luca rubbi ha scritto: lun gen 25, 2021 12:14 pm
massimostefani ha scritto:Molto efficaci !

M
Decisamente si, la mia preferenza va alla prima che ha una sfumatura di erotismo.

Ciao
Luca
Concordo
Mauro

Instagram: @mauroruscelli
Rispondi